Principe o ranocchio?

Principe o ranocchio?

Domenica 9 ottobre, dalle 15.30 alle 17 arriva il Principe Ranocchio. Una nuova produzione 2016 del Teatro del Cerchio. La stagione teatrale, che accompagnerà i bambini fino al  fino al 5 marzo del prossimo anno, si apre questo fine settimana con una favola spettacolare e magica firmata dai Fratelli Grimm e portata a Parma con la regia di Mario Mascitelli e con i bellissimi Pupazzi realizzati da Laura Kibel. 
Che cosa significa nascere principi o ranocchi? È semplicemente una differenza d’aspetto o è anche un modo per essere accettati dagli altri? E’ a partire da queste domande che nasce Il Principe ranocchio.
Partendo dalla tematica della diversità, intesa non solo come differenza di aspetto fisico ma anche come diversa capacità di relazionarsi con gli altri, cosa avverrebbe se una bambina, una come tante, giocando a fare la principessa nella sua cameretta incontrasse un goffo e brutto ranocchio, desideroso di piacerle e diventare suo amico. Nella favola, si sa, basta un bacio per trasformalo in un principe e scrivere un magico lieto fine, in realtà questa trasformazione potrebbe riservare spiacevoli sorprese… e se il principe fosse vanitoso, superbo e antipatico e la bambina-principessa preferisse il ranocchio, più brutto ma simpatico e sincero?
L’attrice (Chiara Casoli) accompagnata da grossi e buffi pupazzi (animati da Gabriella Carrozza, che veste anche i panni della mamma) scoprirà, insieme a grandi e piccini, come il vero valore sia l’essere sé stessi perché ognuno, a modo suo, è diverso e speciale e tutto ciò di cui ha bisogno una vera Principessa (e come lei, ogni bambino) è un cuore sincero, disponibile ad accogliere le alterità; è avere (ed essere) un amico fedele e sincero, oltre ogni barriera ed ogni pregiudizio perché l’amicizia, quella vera, può dimorare più facilmente in un ranocchio che in un Principe Azzurro.

Per informazioni
 tel. 3318978682

info@teatrodelcerchio.it

 

 

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 09/10/2016
15:30 - 17:00

Luogo
Teatro del Cerchio


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati .*