Parma Città Aperta: legAmi umani! Un Festival a misura di bambino. Ecco tutte le informazioni

Parma Città Aperta: legAmi umani! Un Festival a misura di bambino. Ecco tutte le informazioni
No Categorie

Parma Città Aperta: legAmi umani è un Festival per bambini da 0 a 100 anni che promuove l’idea di una città accogliente e capace di sviluppo e innovazione sociale.
Il Festival si terrà a Parma da gennaio ad agosto 2020 e propone tante iniziative per tutti


«Quando perdiamo il diritto di essere differenti, perdiamo il diritto di essere liberi!» (Charles Evans Hughes)

Vi siete mai chiesti: “Che cos’è una città?” Le risposte possono essere tante e diverse, ma tutte dovrebbero presupporre un unico fattore, l’insieme. La città è un insieme di persone, ciascuna diversa dalle altre, ma in relazione con tutti, grazie ai legAmi umani. Una CITTÀ APERTA è una città che condivide e accoglie tutti, multiculturale e intergenerazionale, dove tutti possono muoversi agevolmente e dove le differenze sono una ricchezza, non un problema. Una città inclusiva è più attenta e capace di sviluppo ed innovazione sociale.
Questa è la premessa dalla quale è partita l’idea del Festival “PARMA CITTÀ APERTA: legAmi umani”, un progetto di educazione civica e di cittadinanza attiva iniziato nel 2017 con “PARMA CITTÀ INFINITA” che ha l’ambizione di offrire l’opportunità di vivere la città di Parma da protagonisti, coinvolgendo tutte le generazioni e le culture che vogliono confermare la propria presenza e affermare la propria identità, in un’ottica di crescita relazionale, culturale e sociale rispettosa dei diritti e dei doveri di tutti.

IL FESTIVAL. Si svolgerà tra gennaio e agosto 2020 e sono previste diverse tipologie di attività: installazioni artistiche, laboratori didattici, atelier creativi, passeggiate culturali, incontri dedicati ai temi dell’educazione e della comunità. L’inaugurazione si è svolta lo scorso 13 gennaio, quando i bambini hanno realizzato la prima parte dell’installazione «INSIEME», visitabile alla Fondazione Don Gnocchi, in piazza Servi 3.

LE SAGOME. «Insieme», di Mao Fusina, è un’installazione itinerante, pensata per mettere in relazione i partecipanti, che creano, con un lavoro personalizzato e manuale, un’opera unica e irripetibile, partendo da una sagoma di cartone. La prima parte dell’installazione è già stata realizzata in occasione dell’inaugurazione del Festival, ma la “vestizione” delle sagome andrà avanti fino a maggio, quando ci sarà l’installazione finale, precisamente sabato 30 maggio 2020, sul trottatoio di piazzale della Pace. Siete tutti invitati alla grande festa per stare insieme e creare nuovi legAmi a Parma!

Le sagome, ideate nel 2012 da Mao Fusina e appositamente realizzate per questa occasione da Ikea Parma, possono essere adottate, interpretate e personalizzate da chiunque ne abbia voglia, da gennaio a metà maggio 2020, per essere pronte per la festa finale! Non c’è limite d’età, l’importante è che venga realizzata da almeno due o più persone, deve essere un progetto familiare, di classe o di comunità dove più persone concorrono alla sua realizzazione. Ciascuna sagoma sarà anche portatrice del messaggio di augurio e di speranza, scritto da chi l’ha inizialmente adottata, dandole “forma e anima”, destinato alla persona che, acquistandola al termine dell’installazione del 30 maggio, se ne prenderà cura e le darà una nuova vita. Oltre 600 sagome personalizzate converranno per l’installazione in P.le della Pace per poi essere vendute in beneficenza, i cui ricavi saranno devoluti all’Associazione La Doppia Elica per contribuire a finanziare un progetto di sostegno psicologico a beneficio delle donne che vivono un momento di particolare difficoltà, dovuto alla mutazione genetica BRCA1 e BRCA2 che comporta ereditarietà di patologie tumorali al seno e alle ovaie.

Come vestire le sagome? I consigli
Per evitare che le sagome di cartone si pieghino, si consiglia l’utilizzo di:

  • materiale leggero (lana, carta, stoffe, etc),
  • colla a caldo o vinilica non diluita

Si sconsiglia l’utilizzo di colori a tempera o diluiti.
Non rivestire i due tagli alla base della sagoma, fondamentali per l’inserimento del piedistallo.

In “Parma città Aperta: LegAmi umani” “Insieme” è il singolo elemento che si unisce ad altri per formare qualcosa di più grande, la comunità, un insieme che sia riconoscibile da ogni partecipante e che abbia l’idea della contemporaneità. La nostra vita sociale si basa sull’insieme delle relazioni che tessono rapporti nell’arco della nostra vita. Il tempo che costituisce la nostra vita è esso stesso un insieme di minuti, ore e giorni. Ognuno di noi è un insieme: insieme di cellule, di emozioni, di giorni vissuti, di incontri, di ricordi, di relazioni…Ognuno di noi è un insieme legato ad altri insiemi; gli altri, la città, gli spazi in cui si vive, i diritti e i doveri di ogni cittadino, la Terra stessa su cui si vive con tutti, il suo insieme di equilibri. Adesso vivo la città, adesso ne son parte e contribuisco ad accrescere il suo valore sociale e culturale nell’ottica della partecipazione attiva e della realizzazione e manifestazione di un’idea.

Per prenotare le sagome scrivete a mamma.trovalavoro@gmail.com o contattate Alice Pallesi 348 2563653 / Silvia Guarnieri 339 1310789. Vi verranno indicati il luogo e il giorno per il ritiro e tutte le informazioni per la consegna, in occasione dell’installazione finale del 30 maggio.

Il Festival “Parma Città Aperta: LegAmi Umani” è promosso dalle associazioni Mamma Trovalavoro, La Doppia Elica, Montessori Brescia, Manifattura Urbana e AL-Amal.
Patrocinato dal Comune di Parma, organizzato con il sostegno di Ikea Parma e la concessionaria Autozatti e con la direzione artistica dell’architetto Mao Fusina e della fotografa Francesca Bocchia. Media partner Città dei Bimbi e la partecipazione della Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus, il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, il Comitato Cittadini Volontari Parma Centro, Tata Clio Lab.
Ringraziamo inoltre Ampollini s.r.l. per la fornitura dei pannelli in legno per le sagome d’arte; Remida, la Trama merceria creativa di Collecchio, il centro di riciclaggio creativo di Reggio Emilia, e Gamma Pack s.p.a. per il materiale per i laboratori e Barilla per la merenda offerta per l’inaugurazione del festival a tutti i bambini.

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 01/01/2020 - 30/08/2020
Tutto il giorno


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati .*