Nuova rassegna dedicata ai teen al Teatro delle Briciole: si parte con “Terry.”

Nuova rassegna dedicata ai teen al Teatro delle Briciole: si parte con “Terry.”
Nuova rassegna dedicata ai ragazzi, Punta al Parco, con il primo spettacolo in programma il 7 dicembre alle ore 21.00 al Teatro delle Briciole
TERRY.
uno spettacolo di Davide Giordano
collaborazione artistica di Riccardo Reina
con  Davide Giordano, Luca Mannocci, Riccardo Reina
produzione Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti
Il progetto Terry. nasce dalla volontà di affrontare il tema del bullismo, concentrandosi su alcune delle possibili cause più che sugli effetti, raccontando il punto di vista di chi bullizza e non di chi ne è vittima. Terry è un personaggio che viene citato nello spettacolo precedente John Tammet “un mio compagno di scuola non fa che ripetermi che l’unico lavoro che potrei fare in vita mia è mettere in ordine gli scaffali di un supermercato o spazzare la merda al circo della signora Moira Orfei”.
Se provassimo per un attimo a sospendere il giudizio nei confronti del bullismo e tentassimo di relazionarci con un ragazzo che ha fatto degli errori sulla pelle di un compagno di classe cosa ne verrebbe fuori? Cosa scopriremmo? Conoscere il punto di vista di un bullo può essere un buon modo per avvicinarci a un problema così vasto e articolato? Il bullismo è qualsiasi atteggiamento ripetuto nel tempo che causa disagio all’altro? Nasce e si alimenta solamente a scuola?
Lo spettacolo proverà a indagare l’universo di un ragazzo con evidenti problemi di prevaricazione e di famiglia. Come in John Tammet, la relazione frequente con il pubblico farà di ogni replica uno spettacolo diverso. Verrà raccontato un ragazzo con i suoi sogni, le sue paure, le sue domande e le sue debolezze.

per info

Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti

Parco Ducale 1, 43100 Parma

Tel. +39 0521 992044

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 07/12/2018
21:00


Condividi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati .*